ASPETTIAMO INSIEME IL NATALE?

silviabes - blog

ATTENZIONE QUESTA NON è UNA TO DO LIST: è UNA VERY-MERRY LIST

Quest’anno sto arrivando alla fine del 2023 piuttosto sfibrata, stanca, tesa.
Ansie, lacrime, preoccupazioni si sono mescolate al lavoro e alla routine quotidiani. Piccoli problemi domestici, questioni familiari dolorose si sommano alle news che arrivano da là fuori che sono sempre più buie (clima? guerre? femminicidi? Da dove iniziare?). Insomma, il quadro è questo.

Non so attendendo le “vacanze di Natale” con particolare trepidazione perchè probabilmente le trascorrerò alle prese con un trasloco, che non sarebbe proprio la mia attività Natalizia preferita. Che ho fatto allora?

Ho provato a buttare giù una lista di idee piccole e semplici, per portare un po’ di leggerezza, spensieratezza e spirito natalizio nelle giornate che mi e ci attendono da qui all’Epifania.
Sono tutte attività fattibili senza particolari sbattimenti, e facilmente incastrabili qua e là.
ATTENZIONE: NON SI TRATTA DI UNA TO-DO LIST, altrimenti è altra ansia che si aggiunge al tutto. Io la vedo più come un bottino di spunti, da cui prendere ispirazione a piacimento: una very-merry list .
Inoltre, alcune si prestano bene a essere fatte anche contemporaneamente!

La mia very-merry list è scaricabile e stampabile da qui, anche in versione compliabile se vuoi stilare la tua (magari poi fammi sapere cosa hai scritto)

un momento al giorno

Questa idea si inserisce nel calendario #unmomentoalgiorno ideato da Francesca De Rege (@fra_sartu), che ci accompagna dal 1 dicembre a Natale per aiutarci a trovare un pizzico di consapevolezza, intenzione e significato in più durante le settimane dell’Avvento.

Riporto qui sotto anche le idee (sempre scaricabili) a cui avevo pensato per il 2022 e 2021 (ormai #unmomentoalgiorno è diventata una mia tradizione natalizia!)

giradischi per ig

Il calendario degli auguri luminosi

Avevo letto un articolo che sosteneva che dei ricercatori di un’importante università americana avessero studiato la “formula” per la felicità e fossero arrivati alla conclusione che a fare la differenza nella vita delle persone, dal punto di vista del benessere psicologico perlomeno, è la qualità delle relazioni che avevano.

Un po’ la scoperta dell’acqua calda, lo so, ma è utile ogni tanto ricordarselo, su cosa sia giusto investire tempo, energie, risorse. quali sono le cose che tra un po’ di anni ricorderemo ancora con gioia.

Il tempo con gli altri, le amicizie che attraversano i lustri e sfidano le distanze, le famiglie, piccole o allargate, le affinità elettive con quella persona che magari hai frequentato solo per un brevissimo periodo o solo online e con cui però hai avuto, e continui ad avere, una sintonia incredibile, una piccola luce.

E così, veniamo al mio #unmomentoalgiorno del 2022.
Influenzata dall’epidemia galoppante di calendari dell’avvento, propongo di:
  1. rinunciare a quei tremendi messaggi di auguri da mandare tutti uguali a amici, parenti e conoscenti il 25;
  2. fare una lista (chi non vuole iniziare la settimana con una bella lista?) di persone da sentire da qui alla Vigilia, ma sentire VERAMENTE. una chiamata, un messaggio (articolato), un vocale da 10 minuti, una imboscata a casa (portando una torta), una letterina, una mail… quello che volete.

Una persona al giorno, tra quelle che non vedete più spesso, con cui condividere un piccolo scambio, un augurio o un aggiornamento o un aneddoto. Un momento di quelli che ti scaldano dentro come un vin brulè, che ti illuminano la faccia come quando tornate a casa infreddoliti e vedete la luce dell’albero di Natale dalla finestra.

La lista / calendario può benissimo fare sul retro di una pagina strappata ma ho preparato anche in questo caso un bel template: eccolo qui.

aSPETTIAMO INSIEME IL NATALE?

2

Me lo ricordo dai tempi del catechismo con suor Angela: “Avvento significa attesa e preparazione al Natale”. Ma cos’è che aspettiamo?

L’arrivo di un bambino in famiglia, o almeno nel mio caso è stato così, fa riflettere molto su che valori sia importante rendere vivi e tangibili nella vita di tutti i giorni, e su quali tradizioni valga la pena coltivare, tramandare o o iniziare. Chiaramente avere figli NON è assolutamente una conditio sine qua non per farlo, ma a me ha aiutato molto a mettere ordine e rivedere le priorità. Mi trovo spesso a riflettere sul significato delle esperienze che voglio vivere insieme a Bernardo.

Cosa significa il Natale per la nostra famiglia? Come vogliamo vivere questa attesa?

Natale per noi è Luce che pian piano ritorna, dopo mesi bui, è la speranza e la fiducia nel futuro portata da un bambino che nasce. Avvento quindi è condividere questa attesa, illuminandoci e rischiarandoci a vicenda, con la vicinanza delle persone care.

Quindi, avevo preparato un invito stampabile per ricordarci, oltre alla frenesia di pranziceneshoppinghangoverpostsuinstagram, di pianificare del tempo nelle prossime settimane per stare con chi ci piace, e di FARLO, non solo pensare “sarebbe bello se”.
Fai una lista delle persone a cui volete stare vicino, stampate l’invito, compilate e invitatele.


Buon Dicembre, buon Avvento, buona attesa insieme.